Cosmetici

0 articolo sulla lista

go to info request list

Tubetti e bottiglie

Il primo impianto TLM, con integrato aggregato di riempimento liquido, risulta ovviamente un impianto molto compatto nelle sue dimensioni. Smistatori bottiglie e tubetti, etichettatrice, dosaggio, chiuditrice/sigillatrice, formatrice cartoni, caricamento cartoni, chiuditrice cartoni e palettizzatore – tutto compreso in 9 parti funzionali macchina unita in un impianto completo. La componente di collegante, tra le singole stazione, è il Transmodul. Venti navette Transmodul svolgono il compito di trasportare bottiglie, tubetti, e confezioni. Un sistema Transmodul per il trasporto da ripresa bottiglia fino alla parte di raggruppamento un ulteriore sistema Transmodul per il trasporto da formazione scatola fino alla palettizzazione.

Vale la pena raccontare la storia di come si è arrivati all’incarico. In una delle frequenti riunioni, nella quale si discutono nuovi progetti il nostro impiegato tecnico/commerciale responsabile per l’Italia presentò la domanda di un cliente che richiedeva un impianto di confezionamento per tubetti e bottiglie. I prodotti dovevano essere confezionati in cartoni da spedizione, ma l’intero impianto doveva essere più corto della lunghezza che normalmente occupa l’impianto TLM standard. Lo spazio in se a disposizione non era sufficiente per un impianto tradizionale, quale conteneva una macchina riempitrice per tubetti, una per bottiglie, una macchina etichettatrice, un palettizzatore, tramogge smistamenti, oltre ai nastri d’accumulo obbligatori. Quindi è nata spontaneamente la domanda: “Cosa risulterebbe se andassimo ad offrire un impianto completo?” detto, fatto – il cliente, l’azienda GFL produttore di cosmetici per Hotel, trovò l’idea brillante. Con una lunghezza complessiva di 19,6 metri l’impianto è stato collocato al suo posto. La macchina è gestita da un solo operatore, un cambio formato avviene in metà del tempo che normalmente si ha su un impianto tradizionale, ed infine è di gran lunga più conveniente del primo concetto.

Il dosaggio liquido integrato in un modulo TLM è il futuro, ne siamo assolutamente certi. Da una parte sostituiscono le macchine tradizionali e nello stesso tempo includono la lavorazione primaria. Oltretutto garantiscono la flessibilità che oggi gli impianti moderni devono avere, essendo più economici più efficienti e con la possibilità di cambi completamente in automatico per una varietà di formati. La parte funzionale macchina è un modulo completo lavorativo di parti in movimento che svolgono uno o più funzioni dentro l’intero impianto. Il primo impianto TLM è costituito in totale da 9 parti funzionali macchina. Come su tutti gli impianti TLM gli armadi elettrici si trovano nella parte superiore telai, questo per garantire l’ottimo l’accesso a tutte le funzioni nonché la perfetta accessibilità su tutti i componenti dell’impianto.

Trousse da trucco

L'impianto di confezionamento TLM è in grado di produrre tutti i numerosi modelli di trousse da trucco offerti dalla Noiro. Il cambio dei formati avviene in pochi minuti cambiando il programma sullo schermo ed i pezzi di formato a sostituzione rapida. La portata è di 33 trousse al minuto.

All'inizio vengono consegnati gli scatolini vuoti chiusi. La prima stazione robot li apre e li posiziona sul nastro trasportatore centrale. Quindi, alla seconda stazione, si può consegnare il primo ombretto in polvere che viene inserito. La terza stazione esegue l'inserimento del secondo ombretto in polvere. Poi alla quarta stazione vengono inseriti ancora due pennelli nello spazio previsto, prima che alla stazione cinque vengano chiusi gli scatolini. Tutti i settori e le funzioni dell'impianto sono facilmente accessibili e semplici da comandare.