Molteplicità di formati con minimo ingombro

17 Aug

2017

drinktec, padiglione/Halle B4/ stand 328

Schubert e KHS presentano la soluzione a blocchi per i produttori di bevande

Crailsheim/München (drinktec) – Alla drinktec 2017 la Schubert ed il suo partner d’affari KHS presenteranno l’impianto di confezionamento a blocchi Innopack-TLM che riunisce senza interfacce una confezionatrice TLM della Schubert ed una riempitrice della KHS. Per i clienti dell’industria delle bevande arriva quindi una soluzione completa che aumenta notevolmente la qualità del confezionamento e la flessibilità. Con Innopack-TLM si possono confezionare efficientemente diversi formati di bottiglie e tipi di confezioni, persino con pochissimo spazio a disposizione.

Alla drinktec, dall’11 al 15 settembre 2017, presso lo stand della KHS (padiglione/Halle B4, Stand 328), la Gerhard Schubert GmbH presenterà i vantaggi della soluzione a blocchi Innopack-TLM. L’impianto di confezionamento in linea unisce le macchine della Schubert e della KHS, formando un’unità compatta e di poco ingombro. L’impianto esposto alla fiera è composto da cinque macchine parziali TLM della Schubert e di un modulo macchina della KHS. L‘impianto a blocchi costruito per un birrificio israeliano riempie i cesti da 6 bottiglie da 0,33 lt. in un cartone wrap around e cesti da 6 bottiglie da 0,5 lt. in cassette.

Il collegamento senza interfacce fra la riempitrice KHS e l’impianto di confezionamento TLM della Schubert viene realizzato con l’impiego del Transmodul. Questo robot trasportatore brevettato trasporta i cartoni formati nell’impianto KHS e, una volta riempiti con le bottiglie, li trasferisce al modulo corrispondente per l’incollaggio e la chiusura. La macchina multifunzionale ha una struttura chiara, compatta, altamente accessibile ed il comando centralizzato avviene da un terminale unico. Nonostante la sua versatilità, la soluzione compatta richiede pochissimo personale: un solo operatore è in grado di comandare l’intero impianto.

Vengono riempite cassette, cluster, cesti ed altre confezioni di cartone. La combinazione presentata alla fiera raggiunge una portata di 48.200 bottiglie all‘ora, cioè 134 basket da 6 o 45 cassette o cartoni al minuto.

Grazie alla sua struttura modulare, la soluzione dal minimo ingombro si può ampliare in modo flessibile se la produzione aumenta o se i formati e le combinazioni dovessero venire modificati. I clienti possono così reagire velocemente alle richieste che cambiano e migliorare la propria competitività nei confronti della concorrenza anche futura.

Indietro